Baby gang e sicurezza, come intervenire? La proposta di FdI, a prima firma Gabriele Sgueglia

NewTuscia – Toscana (PISTOIA) Una serie di audizioni delle autorità coinvolte nel garantire la sicurezza alla cittadinanza che, successivamente, possano convergere in un documento comune con il quale, attraverso punti condivisi, poter garantire una sicurezza totale a livello cittadino, così da contrastare i fenomeni di micro delinquenza avvenuti negli ultimi tempi, con particolare riferimento alle baby gang. È questa la proposta di Fratelli d’Italia. Fratelli d’Italia che, a questo proposito, ha presentato una mozione, a prima firma Gabriele Sgueglia, che presto verrà discussa in consiglio comunale.

Nel testo della mozione si sottolinea come sia importante “programmare – scrivono i proponenti – i lavori delle commissione e del consiglio comunale in
maniera che siano previste delle sedute specificatamente dedicate al tema della sicurezza che vedano il coinvolgimento dei soggetti politici e amministrativi responsabili della sicurezza cittadina quali il comandante dei vigili urbani, il prefetto, il questore ed altri”.

Nel testo si prospetta anche di valutare “la possibilità – si legge nel documento – di stilare un piano per la sicurezza comunale congiunto interforze che permetta di combattere con decisione il preoccupante fenomeno delle baby gang” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *