Censimento ISTAT della popolazione e delle abitazioni, in arrivo le lettere d’avviso per 7000 famiglie-campione

NewTuscia – Toscana – PRATO

Sono in arrivo nelle case di molte famiglie le lettere di avviso Istat per il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni che prenderà il via dal 1° ottobre, fino al 23 dicembre, e che a Prato coinvolgerà un campione rappresentativo di circa 7000 famiglie.

Il Censimento Istat, diventato annuale dal 2018, permette di misurare le principali caratteristiche sociali e demografiche della popolazione del territorio nazionale e il numero e le caratteristiche delle abitazioni. In tutto il Paese i Comuni coinvolti saranno 4531 per un totale di 2 milioni e 472.400 famiglie.

Ogni famiglia del Comune di Prato potrà essere chiamata a partecipare a uno dei due diversi censimenti oppure non essere coinvolta dall’edizione in corso del censimento e quindi non ricevere l’avviso Istat.

Le famiglie interessate dalla così detta “Rilevazione areale” saranno informate dell’avvio della rilevazione dal 1° al 13 ottobre attraverso una lettera non nominativa e una locandina affissa sul portone. Dal 14 ottobre al 18 novembre le famiglie riceveranno la visita del rilevatore incaricato dal Comune per la compilazione del questionario. Tutte le informazioni fornite dovranno fare riferimento al 3 ottobre.

Le famiglie interessate dalla “Rilevazione da lista”, invece, saranno informate attraverso una lettera nominativa spedita dall’Istat. Dal 4 ottobre al 13 dicembre le famiglie potranno compilare il questionario online utilizzando le credenziali di accesso riportate nella lettera informativa ricevuta. In alternativa ci si potrà recare nel Centro Comunale di Rilevazione (CCR) per compilare il questionario con il supporto di un operatore comunale.
Dall’8 novembre le famiglie che non avranno ancora compilato il questionario online saranno contattate da un operatore comunale per un’intervista telefonica o faccia a faccia. Dal 14 dicembre l’intervista sarà possibile solo tramite operatore comunale e la rilevazione si chiuderà il 23 dicembre. Tutte le informazioni fornite dovranno fare riferimento al 3 ottobre.

Le informazioni raccolte saranno tutelate dal segreto d’ufficio (art. 8 d.lgs. n. 322/1989), dal segreto statistico (art. 9 d.lgs. n. 322/1989) e sottoposte alla normativa vigente con riferimento al trattamento dei dati personali. Le procedure di raccolta dei dati si svolgeranno nel rispetto della normativa anti-contagio.

Si ricorda che aderire al censimento Istat è un obbligo di legge ed è fondamentale la collaborazione di tutte le famiglie.

Sono stati diffusi dall’Istat i risultati del censimento permanente della popolazione e delle abitazioni relativi alle prime due edizioni, consultabili all’indirizzo https://www.istat.it/it/censimenti/popolazione-e-abitazioni/risultati.

Per informazioni sulla rilevazione, sul questionario e assistenza gratuita alla compilazione, dal 1°  ottobre ci si potrà rivolgere al Centro Comunale di Rilevazione (CCR) del Comune di Prato in piazza del Comune 7 (il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13 e il lunedì e giovedì anche dalle 15 alle 17); numero verde gratuito (da fisso e cellulare) 800 301 650, e-mail ufficio.statistica@comune.prato.it, sito web http://statistica.comune.prato.it.

Istat. Per assistenza tecnica o informazioni si può chiamare il numero verde gratuito 800 188 802 attivo tutti i giorni dal 1° ottobre al 23 dicembre dalle 9 alle 21, e-mail censimentipermanenti.popolazionelista@istat.it, sito web: https://www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *