Emergenza abitativa, pubblicate le manifestazioni d’interesse per la ricognizione di alloggi

NewTuscia – Toscana – PRATO

Il Comune di Prato ha aderito alla procedura regionale per cercare alloggi da destinare all’emergenza abitativa e/o residenza sociale, attraverso manifestazioni di interesse di natura non vincolante.  L’esigenza di trovare sistemazioni adeguate da destinare all’emergenza alloggiativa risulta essere molto forte all’interno del territorio comunale di Prato, ed in questo contesto è stato deciso di aderire all’iniziativa della Regione, pubblicando un avviso per manifestazioni d’interesse rivolto ai proprietari di unità immobiliari ad uso abitativo poste in territorio comunale.

“Quello dell’emergenza abitativa è un tema molto importante per il nostro Comune – dichiara l’assessore al Patrimonio Gabriele Bosi -. Per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno aderire all’iniziativa della Regione Toscana e darle il giusto risalto per far conoscere questa opportunità a chi fosse interessato”.

I proprietari di unità immobiliari ad uso abitativo che sono interessati, possono effettuare le proposte di offerta utilizzando il modello “allegato A” scaricabile al link https://www2.comune.prato.it/avvisi/2021/archivio17_14_648_446_25.html e presentandolo, entro le ore 13 del 25 ottobre, all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Prato, piazza del Pesce 9. È possibile recarsi di persona all’ufficio, o spedire la proposta a mezzo raccomandata AR, o ancora tramite PEC.

Gli alloggi da destinare a emergenza abitativa devono non essere gravati da ipoteche, mutui, diritti reali di godimento, vincoli di qualsiasi natura e specie, derivanti anche da sequestro o pignoramento, nonché da ogni eventuale iscrizione o trascrizione pregiudizievole, da vincoli contrattuali o obbligatori; non appartenere alle categorie catastali A1, A7, A8 e A9. Non sono ammissibili proposte di cessione della nuda proprietà o dell’usufrutto.

L’obiettivo della Regione è rafforzare il sostegno abitativo in questo momento in cui l’emergenza sanitaria sta aggravando la già difficile situazione in termini di accesso e mantenimento dell’abitazione. Inoltre la Regione si riserverà di valutare le proposte che arriveranno.

Per informazioni https://www2.comune.prato.it/avvisi/2021/archivio17_14_648_446_25.html.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *