La cultura umanistica in Lazzerini: focus su Gianni Rodari

NewTuscia Toscana – PRATO – Giovedì 22 ottobre alle 15, in sala conferenze della Biblioteca Lazzerini si terrà il secondo appuntamento del ciclo “La cultura umanistica. Viaggio nell’immaginario letterario”, realizzato in collaborazione con l’Associazione degli Italianisti, per esplorare e approfondire alcuni temi e autori della cultura umanistica, condotti da critici letterari e docenti universitari.

Protagonista di questo secondo appuntamento sarà Daniela Marcheschi, docente di Letterature e Multiculturalismo all’Università di Lisbona, che ci parlerà di Gianni Rodari e le aporie della letteratura italiana, proprio in occasione dell’uscita in libreria, oggi 20 ottobre, del “Meridiano” Mondadori a lui dedicato: un grande libro che tratta Rodari come scrittore e giornalista di grande intelligenza e qualità.

Gianni Rodari lo amavano tutti: i bambini, i maestri che amano l’insegnamento e milioni di lettori sparsi in tutto il mondo. Molto meno i critici di professione, che lo consideravano con sussiego.

È giunto il momento di riconsiderare l’opera di Rodari, a cento anni dalla nascita e a quaranta dalla sua morte, inserendola correttamente all’interno della letteratura italiana. Attraverso questo Meridiano lo scrittore delle Filastrocche in cielo e in terra e delle Favole al telefono ci appare oggi nella sua moderna e sottile complessità. La curatela di Daniela Marcheschi racconta infatti i processi meno noti del suo laboratorio, svelando una vicenda biografica che dimostra l’estrema sensibilità di Rodari verso la propria epoca. Completa l’opera un prezioso quaderno di illustrazioni a colori, attraverso il quale il lettore potrà ripercorrere la storia delle edizioni dei suoi testi più celebri, impreziosite dalle tavole di artisti come Verdini, Munari, Altan e Mattotti.

Gli incontri costituiscono occasione di formazione/aggiornamento certificata dall’ADI, riconosciuta dal MIUR come agenzia formativa,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *