L’Unione Valdera blocca la vendita di Gratta e Vinci e lotterie istantanee

New Tuscia – PISA – “L’unica vera fortuna da inseguire in questi tempi bui, è fare in modo che tutti i cittadini comprendano l’importanza di seguire comportamenti rispettosi e responsabili per riuscire a superare l’emergenza coronavirus che sta profondamente incidendo sulla vita dei nostri paesi e delle nostre città” dichiarano i primi cittadini.

Per questo motivo i sette sindaci dell’Unione Valdera hanno scelto di vietare le lotterie istantanee e la vendita di gratta e vinci nelle tabaccherie dei comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Palaia e Pontedera.

I primi cittadini dell’Unione hanno emanato apposite ordinanze per sospendere questi giochi proprio perché, in questo delicato frangente, ancora molte persone, soprattutto anziane, sono solite frequentare tabaccherie per acquistare gratta e vinci o per tentare la fortuna in altro modo.

L’intento dell’ordinanza è appunto quello di impedire alle persone anziane di muoversi di casa per motivi futili e evitare anche piccoli assembramenti che potrebbero favorire il propagarsi del virus. La buona sorte ai tempi del coronavirus – fanno comprendere i Sindaci – è trovare le soluzioni più efficaci affinché tutti torni al più presto alla normalità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *