Pistoia: i Musei Civici verso la riapertura

NewTuscia – Pistoia – In attesa dell’arrivo, nei prossimi giorni, di documenti e indirizzi precisi da MIBACT e Regione Toscana per la riapertura dei musei con le regole per evitare assembramenti e garantire il distanziamento sociale, i Musei Civici di Pistoia stanno effettuando tutte le opportune verifiche – comprese le valutazioni e le stime sugli interventi di natura tecnica – sulle modalità di riapertura al pubblico per permettere che le visite al ricco patrimonio culturale siano effettuate in sicurezza.

Il Museo Civico d’arte antica in Palazzo Comunale, il Museo dello Spedale del Ceppo e il Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni riapriranno non appena se ne verificheranno le condizioni, dando ancora la possibilità di visitare la mostra “George Tatge | Il Colore del Caso” a Palazzo Fabroni.

Per quanto riguarda le visite alla Casa-studio Fernando Melani riprenderanno quando possibile per gruppi limitati di partecipanti, su prenotazione.

Orari e modalità di visita saranno resi noti in anticipo rispetto alla riapertura dei musei.

La Fondazione Marino Marini rende noto che, considerate le difficoltà determinate dalla peculiare struttura degli spazi interni del Palazzo del Tau in corso Fedi, appena si realizzeranno le condizioni di legge imposte dall’emergenza saranno consentite visite su prenotazione per piccoli gruppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *