Pistoia. Lavori di metanizzazione a Le Piastre, Cireglio e Castello di Cireglio per 580 famiglie

NewTuscia – Pistoia – La giunta ha approvato il progetto di fattibilità per dare il via libera alla realizzazione della rete del gas metano nelle frazioni di Le Piastre, Cireglio e Castello di Cireglio. Prende così il via l’iter amministrativo che porterà a estendere in questa area collinare un’opera di pubblica utilità. La delibera di giunta prevede la posa in opera di 12,25 chilometri di nuove tubazioni per 580 famiglie.

«Dopo il progetto per la metanizzazione nelle Valli delle Buri – sottolinea il sindaco Alessandro Tomasi  andiamo ad aggiungere un altro importante risultato per la valorizzazione delle zone collinari del nostro territorio. La possibilità di allacciarsi alla rete del metano rappresenta un servizio essenziale per i cittadini, per questo per noi è una priorità da portare avanti. Adesso seguirà una fase per il rilascio di permessi e autorizzazioni dopodiché potranno iniziare i lavori particolarmente attesi dagli abitanti di queste frazioni».

I lavori saranno eseguiti da Toscana Energia con spese a suo carico, gli utenti dovranno pagare solo l’allaccio. Gli interventi sono previsti nel biennio 2021-2022.

«Abbiamo lavorato a lungo per ottenere l’impegno di Toscana Energia a realizzare questa importante opera – spiega l’assessore ai lavori pubblici Alessio Bartolomei –. Siamo quindi lusingati di poter lasciare ai cittadini delle zone collinari della città un’opera che potrà cambiare per sempre la qualità della loro vita: con minori spese, minore inquinamento, e migliore praticità per la produzione di acqua calda e calore».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *