Polizia municipale, ancora controlli contro l’abuso di alcol alla guida 6 i conducenti deferiti all’Autorità

NewTuscia – Toscana  – PRATO

Proseguono i controlli del Reparto Territoriale della Polizia municipale di Prato. La notte di giovedi scorso infatti sono state impiegate quattro pattuglie della Territoriale Esterna e due della Territoriale Centro per un servizio finalizzato al contrasto della guida in stato di ebrezza alcolica.

Gli uomini di Piazza Macelli, nell’arco della serata, hanno controllato circa 260 conducenti.

Nonostante i controlli non si siano svolti nel week-end il servizio si è concluso con 9 accertamenti con esito positivo, di cui uno in particolare con un valore di circa 3,20 grammi di alcol per litro di sangue,cosa questa che ha sorpreso anche gli operatori di più lunga esperienza sul campo.

Sono stati infine 6 i conducenti deferiti all’Autorità Giudiziaria a piede libero per guida in stato di ebrezza, altre 3 patenti sono state ritirate per lo stesso motivo a conducenti neopatentati che per il primo triennio devono avere un valore di alcol pari a “zero” nel sangue.

Il contrasto alle condotte di guida in stato di ebrezza proseguirà e le verifiche si intensificheranno con l’approssimarsi delle festività natalizie. ​

Nel corso della settimana altre due patenti sono state ritirate delle pattuglie dell’Ufficio Sinistri che hanno accertato in due diversi incidenti lo stato di alterazione causato dall’assunzione di alcool dei rispettivi conducenti.

I fatti sono accaduti in via di Caboto dove una donna di 66 anni non è stata in grado di eseguire una semplice manovra di parcheggio a causa della alcolemia grave in cui versava, avendo urtato violentemente contro un’altra auto che si trovava in sosta.

Gli agenti intervenuti hanno infatti accertato che la persona presentava un livello alcolemico addirittura superiore ad oltre 5 volte il limite di legge.

L’altro incidente stradale è accaduto in via di Maliseti all’intersezione con via Melis dove anche qui il conducente, un uomo di 66 anni, non è stato in grado di percorrere l’anello della rotatoria ed è quindi terminato fuori strada senza il coinvolgimento di terzi.

L’uomo, nei cui confronti sono scattati i controlli, ha presentato un tasso alcolemico di oltre 2 volte il limite di legge. Inevitabilmente anche per lui la denuncia all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza avendo provocato incidente stradale, oltre il ritiro della patente di guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *