Prato, al via le vaccinazioni per insegnanti e forze dell’ordine

NewTuscia Toscana – PRATO – “Dopo tanti mesi di buio è una luce che si accende”. Queste le prime parole del sindaco Matteo Biffoni oggi al Centro Pegaso, dove sono iniziate le vaccinazioni per la popolazione di fascia d’età 18-55 anni a partire da insegnanti e appartenenti alle forze dell’ordine, incluse Polizia municipale e Polizia provinciale. Il sindaco e il vicesindaco Luigi Biancalani sono andati a ringraziare gli operatori sanitari e i volontari impegnati nella gestione della vaccinazione. “Vedere che la scienza ci dà l’opportunità di uscire da questa pandemia che abbiamo vissuto e ancora stiamo vivendo è un respiro di sollievo notevole – continua Biffoni -. Sono davvero contento, perché non si può continuare a vivere in questa maniera, siamo tutti stanchi, è complicato non potersi spostare, non poter uscire, con rapporti sociali fortemente limitati, contraccolpi pesanti per le nostre aziende e la nostra economia”. Dalle 14 di oggi sono iniziate le vaccinazioni per il corpo insegnanti: “La vaccinazione di oggi ai primi insegnanti è un segnale straordinario, speriamo che arrivino presto altre dosi – auspica Biffoni -. A Prato abbiamo un’organizzazione eccellente, il centro Pegaso permette di fare vaccinazioni in piena sicurezza, praticamente come se fossimo in un ospedale e credo che in nessuna altra parte d’Italia ci sia un posto come questo. Adesso mi auguro solo che arrivino tante dosi di vaccino e si possa fare alla svelta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *