Prato. Arrestato nuovamente pusher nigeriano per aver violato gli arresti domiciliari

NewTuscia – Prato – I Carabinieri della Tenenza di Montemurlo hanno rintracciato ed arrestato un 37enne nigeriano in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere in aggravamento alla misura del divieto di dimora nella Provincia di Prato.

Il 37enne, di origine nigeriane e già noto alle forze dell’ordine, era stato arrestato a marzo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sorpreso a Prato mentre preparava le dosi nei parcheggi sotterranei di Viale Vittorio Veneto, dopo la convalida era stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Prato.

Per le ripetute violazioni nell’adempimento della misura era stato segnalato dai militari dell’Arma all’Autorità giudiziaria pratese che ha così ordinato l’aggravamento della misura cautelare con la detenzione in carcere.

L’uomo, che nell’ottobre del 2016 era stato intervistato da un inviato del programma televisivo “Le Iene” nel servizio dove si parlava del grave fenomeno di spaccio nel centro storico di Prato, è stato rintracciato dai Carabinieri a Montemurlo e condotto al carcere la “Dogaia”, dove attenderà l’esito del procedimento penale a suo carico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *