Prato, la Polizia lo sorprende con carta di identità e patente di un’altra persona

NewTuscia Toscana – PRATO – Nei giorni scorsi, durante un ordinario servizio di controllo del territorio, una pattuglia del Reparto Territoriale si è trovata di fronte un cittadino di nazionalità cinese che ha esibito agli agenti una fotocopia della patente di guida.

Le motivazioni vaghe sulla mancanza della patente originale hanno insospettito gli agenti che hanno richiesto un ulteriore documento. Z.Z. di anni 46 residente a Prato, ha consegnato agli agenti una carta d’identità.

Durante le verifiche gli agenti si sono accorti che la carta di identità, sebbene apparentemente perfetta e di fattura pregiata, mostrava alcune particolarità tali da far sorgere sospetti. Da controlli più approfonditi è emerso che Z.Z. circolava con i documenti di un’altra persona.

Una volta completata l’identificazione, il Z.Z. è stato così deferito all’Autorità Giudiziaria per produzione ed uso di documento falso, sostituzione di persona e sanzionato per guida senza patente perché mai conseguita, con verbale di 5100 euro, il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *