“Raccordo autostradale pericoloso. Anas intervenga “

NewTuscia  – Toscana  – PISTOIA

Il consigliere regionale ha scritto ad Anas affinché si attivi per la manutenzione della ss 716 e si è espresso cosi:
– “Sta diventando pericoloso transitare dalla strada statale 716, il raccordo autostradale di Pistoia dalla nuova rotonda di accesso all’ospedale San Jacopo fino a Capostrada. Mi sono dunque attivato scrivendo ad Anas affinché intervenga lungo la ss 716 per effettuare la necessaria manutenzione oltre a chiedergli di rispettare gli impegni presi per la realizzazione dell’illuminazione necessaria lungo il raccordo.”
E ancora dice: “dopo i primi giorni di pioggia ho già ricevuto diverse segnalazioni di cittadini che hanno evitato un incidente stradale solo per miracolo a causa del cattivo stato di manutenzione della superstrada.
La mancata pulizia di scoli e caditoie lungo il raccordo autostradale genera il ristagno di acqua e quindi fenomeni di acquaplaning che creano il rischio concreto di incidenti stradali. Inoltre ho chiesto ad Anas di rispettare gli impegni presi e realizzare dunque l’illuminazione anche dell’uscita di Pistoia Ovest, per segnalare l’attraversamento pedonale rialzato e soprattutto all’entrata e uscita della città di Pistoia e verso lo svincolo che conduce a Montagnana e allo zoo.”
Una strada d’importanza strategica, che collega i punti nevralgici della città, come viale Europa, con la zona nord e le cittadine in collina. Voglio inoltre sottolineare che da qui transitano le ambulanze dell’ospedale San Jacopo, motivo per cui la superstrada necessita di manutenzione costante per essere sicura ed evitare che si verifichino incidenti che blocchino il passaggio dei mezzi di salvataggio. Zone molto trafficate e che se non adeguatamente illuminate possono risultare molto pericolose poiché in prossimità di curve che lasciano una scarsa visibilità ai conducenti.
“La strada statale 716 è un tratto troppo importante e trafficato e perciò non deve essere minimamente trascurato. Anas deve intervenire al più presto per risanarlo e renderlo sicuro per i tanti automobilisti e alle ambulanze che vi transitano”. Lo afferma il consigliere regionale FdI e vice presidente della commissione Trasporti e Infrastrutture Alessandro Capecchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *