Signa. Picchia una ragazza, arrestato

NewTuscia – Signa – Nel pomeriggio odierno i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Signa hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dall’Ufficio GIP presso il Tribunale di Prato.
Destinatario del provvedimento K.A., 25enne pregiudicato di origine macedone.
La misura cautelare riguarda fatti accaduti nel mese di ottobre 2019 allorquando il soggetto, a conclusione di una serata trascorsa in compagnia di una giovane ragazza, per dissapori passati la aggrediva picchiandola con violenza e causandole gravi traumi al volto e su tutto il corpo.

Le indagini svolte dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Signa hanno permesso di ricostruire con dovizia di particolari gli eventi e attribuirne la responsabilità al 25enne. Considerata la gravità della condotta in relazione alla natura dei futili motivi, la Procura della Repubblica di Prato (Dott.ssa Canovai) ha richiesto e ottenuto il provvedimento restrittivo eseguito questo pomeriggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *