NewTuscia- Pistoia – Nuovi disordini a Vicofaro: un giovane nigeriano ha afferrato un coltello e minacciato don Massimo Biancalani, che da anni accoglie molti stranieri. È accaduto intorno alle 11 di stamani, come racconta lo stesso sacerdote: “Mi ha minacciato con un coltello da cucina chiedendomi 50 euro. Ho chiamato le forze dell’ordine. Il giovane è nigeriano, ha 23 anni ed è senza documenti.

Si è presentato qualche giorno fa in parrocchia e noi lo abbiamo accolto. È un ragazzo con dei problemi che andrebbe seguito da una struttura sanitaria. La parrocchia ospita ad oggi circa 130 immigrati”.

Il nigeriano, come racconta Biancalani, era in stato confusionale e avrebbe preso il coltello nella cucina della parrocchia.
Dopo alcuni momenti di forte apprensione tre ospiti della comunità hanno disarmato il giovane.
A Vicofaro sono arrivate le pattuglie di Carabinieri e Polizia.
Il 23enne è stato portato in Questura.