La Toscana torna zona gialla dal 20 al 23 Dicembre compresi. Giani: “Non vanificare il lavoro fatto”

NewTuscia – Toscana: La riunione tenutasi oggi tra componenti del Governo, rappresentanti delle regioni, Comitato Tecnico Scientifico ed Istituto Superiore di Sanità ha dato il risultato che in molti speravano che giungesse: anche per la Toscana scatterà la zona gialla dalla giornata di domenica 20 dicembre. Il colore della regione resterà tale fino a mercoledì 23 Dicembre: da Giovedì 24 infatti entreranno in vigore le ulteriori restrizioni che il Governo sta adottando in queste ore.

Ma cosa cambia con la zona gialla? Sono in vigore misure restrittive più tenui, che sarebbero cioè solamente quelle vigenti su tutto il territorio nazionale: i ristoranti e i bar sono aperti fino alle 18 e possono, fino a quell’orario, svolgere servizio al tavolo. I negozi restano aperti fino a orario di chiusura. I centri commerciali sono chiusi nei weekend.

Riguardo gli spostamenti: È possibile spostarsi all’interno della Regione e da una Regione gialla all’altra, è vietato spostarsi in una regione di un altro colore, a meno che non vi siano comprovate esigenze lavorative o motivi di studio o necessità. Questo, però, avrà effetto solamente per un giorno: dal 21 Dicembre infatti entrano in vigore le restrizioni riguardanti gli spostamenti che prevedono il divieto di uscire dalla propria regione di appartenenza. Resta in vigore l’autocertificazione solamente nel caso in cui si debbano effettuari spostamenti nell’orario del coprifuoco, che resta in vigore dalle ore 22.00 alle ore 5.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *