Altri 200mila euro per infoltire il patrimonio arboreo cittadino: al via la piantumazione di oltre 500 alberi

NewTuscia – Toscana – CARRARA

 

Sale a quota 537 il numero degli alberi che saranno piantumati nei prossimi mesi sul territorio del Comune di Carrara. Sì perché dopo il finanziamento da 311mila euro del Ministero della Transizione Ecologica che permetterà la messa a dimora di 166 piante su viale XX Settembre, viale Colombo e viale Vespucci, l’amministrazione carrarese si è aggiudicata altri 208.500 euro attraverso il bando regionale “Cantiere Toscana”. Grazie a queste risorse sarà dunque finanziato il progetto da 256.209 euro predisposto dal Comune di Carrara e approvato con deliberazione 305 del 10 dicembre 2020 nell’ambito delle iniziative di abbattimento delle emissioni climalteranti in area urbana: oltre al contributo della Regione Toscana, il municipio destinerà circa 47.700 euro di risorse proprie alla realizzazione dell’intervento.

«Nei prossimi mesi il patrimonio arboreo cittadino è destinato letteralmente a sbocciare. Grazie ai finanziamenti che ci siamo aggiudicati attraverso il bando del Ministero della Transizione Ecologica e quello della Regione Toscana andremo a piantumare oltre 500 nuovi alberi. Credo sia la prima volta che nella nostra città si investe tanto sul patrimonio arboreo: grazie a questi interventi il bilancio del verde di Carrara registrerà un surplus senza precedenti, anche tenendo conto delle piante che per vari motivi siamo stati costretti a sostituire» ha dichiarato l’assessore alle Opere Pubbliche Andrea Raggi.

Nello specifico il progetto prevede la piantumazione di 371 alberi che andranno a infoltire il patrimonio verde a Marina di Carrara, su Viale Colombo, Viale Vespucci e Largo Alpini Alpi Apuane, ad Avenza su Via Campo d’Appio nel quartiere della Prada e sull’Aurelia, nei pressi della rotatoria della Strada dei Marmi. In particolare saranno messi a dimora 44 platani, 56 lecci, 42 magnolie, 61 aceri campestri, 26 ciliegi selvatici, 24 liquidambar, 12 tigli, 15 pioppi, 12 salici e 79 siliquastri. Parte del finanziamento sarà utilizzata per realizzare circa 2,2 chilometri di pista ciclabile nel tratto che dall’area verde in località Doganella percorre il marciapiede di viale XX Settembre e via Nazario Sauro, fino a congiungersi con l’area verde di largo Alpini Alpi Apuane che si collega a via Bertoloni. Le altre interessano viale Vespucci e la zona di Avenza, in via Campo D’Appio e via Covetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *