Danteum. Le origini islamiche della Divina Commedia?

NewTuscia  – Toscana  – PRATO

Mercoledì 29 dicembre alle 21 e 15 al Teatro Magnolfi è in programma il concerto per pianoforte e voci recitanti “Danteum. Le origini islamiche della Divina Commedia?”, ultimo appuntamento della rassegna Prato Festival 2021, organizzata a cura dell’assessorato alla Cultura del Comune.

Sul palco Andrea Nesti, pianista e autore della musica, Lorenzo Andreaggi, interprete delle rime dantesche, e Gionni Voltan, interprete dei racconti dal Libro della Scala.

Danteum è un atto unico durante il quale la musica scritta, come fosse un’improvvisazione, la musica improvvisata, come fosse scritta, affronta per la prima volta i brevi racconti dal Libro della Scala (dal quale Dante sembra aver tratto ispirazione) e le rime dalla Divina Commedia.

Prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite.

In ottemperanza alla normativa vigente, l’accesso è consentito previa verifica di Green Pass rafforzato e mascherina FFp2 .

Info: www.pratofestival.it e www.cittadiprato.it | Fb: Prato Festival

0574 1835021 | 5152 | 7712

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *