Mercato coperto del Macrolotto Zero, al via dal 1° gennaio i lavori per realizzare la Fabbrica dell’Aria

NewTuscia – Toscana – PRATO

 

Saranno affidati dal 1° gennaio 2022, all’interno del  progetto Prato Urban Jungle, i lavori per la realizzazione della Fabbrica dell’Aria, un sistema ideato e sviluppato da PNAT in collaborazione con il Comune di Prato per rimuovere completamente gli inquinanti dell’aria attraverso le piante, che interesserà l’edificio di via Umberto Giordano 5 e consisterà nella realizzazione della  facciata verde e del bistrot interno immerso nel verde, nell’ambito del “PIU Prato” di riqualificazione urbana.

“I lavori di riqualificazione che fanno parte del Piano di Innovazione urbana PIU si arricchiscono di un intervento reso possibile nell’ambito del progetto di Prato Urban Jungle. Nel mercato coperto di via Umberto Giordano sarà realizzata la così detta Fabbrica dell’Aria che interesserà l’area ristorante e bistrot interna che sarà immersa nel verde e sarà in grado di purificare l’aria utilizzando le piante, e le superfici esterne dell’ex capannone industriale che saranno ricoperte di piante gestite con tecnologie a bassa manutenzione per dare vita ad una facciata verde. In questo modo si darà un ulteriore beneficio alla città rendendo attrattiva l’intera area” ha detto l’assessore all’Urbanistica Valerio Barberis.

Proprio per consentire l’avvio dei lavori, da lunedì 18 ottobre in via Umberto Giordano 5 comincerà una nuova fase che utilizzerà lo spazio coperto del Macrolotto Zero per ospitare iniziative culturali ed innovative aperte alla città, e che saranno organizzate nei fine settimana, servendosi dei 900 metri quadrati al coperto ristrutturati.

Il mercato coperto Terra di Prato , realizzato dall’associazione Terra di Prato e promosso dagli assessorati alle Attività produttive e all’Urbanistica del Comune di Prato, che si teneva il martedì e giovedì mattina in via del tutto sperimentale nell’ex fabbrica Forti sarà quindi sospeso.

“La fase di sperimentazione che ha interessato il mercato coperto di via Umberto Giordano è stato un momento importante e di transizione necessario per l’avvio dei lavori che porteranno al completamento delle funzioni dell’area del mercato coperto – ha detto l’assessore alle Attività Produttive Benedetta Squittieri -. Saranno comunque mantenute le funzioni iniziali per cui questo progetto è nato come la socialità e la riqualificazione di spazi inutilizzati da destinare a eventi e attività”.

“Ringrazio il Comune di Prato per l’opportunità data e da lunedì prossimo si aprirà una nuova fase sperimentale che sarà caratterizzata da iniziative ed eventi spot aperti a tutta la cittadinanza” ha detto Iacopo Minuzzo di Terra di Prato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *