Polizia Municipale, fugge all’alt. Fermato dopo qualche chilometro

NewTuscia -Toscana – PRATO

Sabato 12 febbraio, durante le ordinarie attività di controllo del territorio, una pattuglia della Territoriale Esterna ha intimato l’alt ad un furgone che, invece di fermarsi, ha accelerato repentinamente, forzando il posto di blocco e dandosi alla fuga.

Il veicolo, dopo una fuga di qualche chilometro, è stato raggiunto e fermato dagli agenti. Alla guida, un uomo di quarant’anni residente a Vaiano, che è risultato essere senza patente di guida. Per lui sono quindi scattate le relative sanzioni: verbale di 5100 euro, il fermo del mezzo per tre mesi ed inoltre, essendo stata inoltrata un’informativa al Prefetto con ad oggetto la forzatura del posto di blocco, gliene saranno irrogate altre.

Poco prima, la stessa pattuglia aveva intimato l’alt ad un altro furgone in via Paronese. Il veicolo aveva attirato l’attenzione degli agenti, in quanto circolava con un carico visibilmente oltre il limite consentito. Fermato, l’autocarro è stato portato sulla pesa pubblica dove è risultato avere una massa complessiva a pieno carico di 5500 Kg, quindi ben oltre il 50% del limite massimo consentito. Al conducente del veicolo è stata quindi comminata una multa di 400 euro, la decurtazione di 4 punti dalla patente ed il fermo del mezzo fino a ripristino delle condizioni di sicurezza del veicolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *