Prato Estate 2021, tutto il programma della rassegna culturale

NewTuscia Toscana – PRATO – Dopo le anticipazioni di Pecci Summer Live, Concerti in San Domenico e Officina Jungle, ecco il cartellone completo di Prato Estate 2021, progetto dell’assessorato alla Cultura del Comune di Prato. Si comincia il 7 giugno con il primo appuntamento.

La città diffusa sarà protagonista e scenografia al tempo stesso; musica, cinema, teatro, conversazioni, libri e letteratura saranno accolti da Villa Rospigliosi, dalla rinnovata corte di Santa Caterina, dai chiostri del Duomo, San Domenico e San Francesco, dal Castello dell’Imperatore, Palazzo Datini, da parchi e giardini della città.

Tutti gli appuntamenti, nel rispetto della normativa anti-covid, saranno su prenotazione obbligatoria.

Il programma completo è consultabile sui siti www.pratoestate.it, www.cittadiprato.it e sulla pagina Facebook Prato Estate.

Di seguito gli eventi in calendario.

Cinque i concerti a Villa Rospigliosi per la rassegna Estate in Villa. Si comincia con  Sotto le stelle del Jazz il 5-6-7 luglio alle 20.30, a cura dell’associazione Oblò sale prove, con la direzione artistica di Marco De Cotiis. Si prosegue l’8 luglio alle 20.30 con Amor condusse noi ad una morte , un viaggio al femminile nell’opera dantesca, con le voci di Lavinia Bini (soprano) e Marina Comparato (mezzosoprano), accompagnate da Anna Toccafondi. Un recital per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne. Il 12 luglio alle 20.30 andrà in scena all’interno del Festival delle Colline, The Buttshakers, che vedrà protagonista la band francese guidata dalla carismatica voce della cantante americana Ciara Thompson. Ingresso 3 euro + diritti di prevendita, per maggiori informazioni e prevendite www.festivaldellecolline.com. Il quarto appuntamento dal titolo Beethoven_Django in programma il 13 luglio alle 20.30, è un’esplorazione nel lato più visionario del grande compositore tedesco. La rassegna musicale a Villa Rospigliosi si conclude il 14 luglio alle 21.15 con Abbey Road Dixie Band ovvero “Why don’t we do it in the road?” , con un omaggio alla musica dei “Beatles” che torna alle origini, a New Orleans!

Sono sei i concerti per la rassegna “In Santa Caterina” in calendario dal 19 al 29 luglio alle Manifatture Digitali Cinema che si affacciano nel cortile delle antiche stanze di Santa Caterina. Si parte con L’altro giorno , il 19 luglio alle 21.30, con uno spettacolo di figura per adulti che affronterà il tema del logorìo della vita moderna, di fronte al quale non resta che arrendersi al fatto che tutto ciò che facciamo può avere delle conseguenze devastanti, che i guai sono guai in tutte le lingue del mondo, che l’imprevisto è più prevedibile di noi. Si prosegue il 20 luglio alle 21.30 con Essere Jim Morrison  una cavalcata inarrestabile per scoprire o ricordare uno degli artisti che più ha condizionato la sua epoca e quelle successive. Spettacolo di e con Andrea Bruno Savelli e Nicola Pecci. Il 22 luglio alle 21.30 andrà in scena ‘ L ben de’ fiori , con un omaggio ai canti più belli della Divina Commedia nella ricorrenza dei 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri. Sul palco Beppe Lo Parco con la partecipazione straordinaria di Alessandro Haber. In calendario il 26 luglio alle 21.30 Bella Bestia , che racconta a storia della Bella Bestia che un giorno arriva e si piazza lì, attraversa le città, ferma il tempo e inverte i giorni. Gavroche andrà in scena il 27 luglio alle 21.30; Gavroche non è un bambino, è un adulto dei giorni nostri, lo troviamo nel suo ufficetto, un lento trascorrere di tempo scaduto, vuoto, frenetico e sempre uguale che non può che culminare in un burnout. La rassegna alle Manifatture Digitali si conclude il 29 luglio alle 21.30 con Il funambolo della luce, uno spettacolo su Nikola Tesla, l’uomo che illuminò il mondo con Ciro Masella e Françoise Parlanti.

Dal 6 luglio al 10 agosto in calendario al Giardino Buonamici l’omonima rassegna con tanta musica e spettacolo. Si parte con La cervelliera il 6 luglio alle 21.30 con quattro personaggi alla ricerca dello “gnègnero” perduto in un hotel per pensionati benestanti. Si prosegue il 21-22-28-29 luglio alle 21.30 con Buonamici Jazz, una rassegna che come un fil-rouge si snoda tra le pieghe della musica d’autore jazz e swing a cura di Casotto aTipico. Il 4 agosto alle 21.30 il recital W la France, di Anna Maria Castelli dedicato alla canzone francese con la reinterpretazione di alcuni brani di straordinari chansonnier. La rassegna si conclude con Omaggio a Morricone il 10 agosto alle 21.30, nel quale l’Ensemble Terzo Tempo, guidata da Massimo Barsotti, promuove l’opera del grande compositore, in un progetto arricchito di arrangiamenti e contaminazioni.

Nella rassegna di Prato Estate ci sarà spazio anche per il Cinema con tanti film e intrattenimento. Al Castello dell’Imperatore, una delle arene più belle d’Italia, sarà allestita dal 19 giugno al 5 settembre in tutta sicurezza l’ Arena Cinematografica con 200 posti a sedere disponibili.

Sempre al Castello dell’Imperatore dal 23 al 25 giugno alle 21.30 è in calendario la sesta edizione di Toscana Filmmakers Festival, la manifestazione cinematografica volta alla promozione e alla diffusione del cinema e di tutta l’attività della filiera dell’audiovisivo della Toscana.

Dal 26 al 31 luglio al Castello dell’Imperatore, al Convitto Cicognini e al Cinema Eden è in programma il Prato Film Festival, il festival che alla sua nona edizione, omaggia Piero De Bernardi, la commedia e Carlo Monni.

Rassegne

La Biblioteca Lazzerini ospiterà il 7-14-21-28 giugno e il 5-12 luglio alle 21.30 Stairway To Heaven ’71, le origini dell’età classica del rock, un ciclo di conferenze multimediali di storia della musica dedicate all’anno 1971, definito “The Greatest Year in Rock Music” a cura del critico musicale e storico dell’arte Alessio Zipoli.

L’8 e il 15 giugno nel Chiostro di San Domenico e il 22 giugno a Palazzo Datini sono in calendario Sfumature corali, a cura della Corale Euphonios.

La rassegna di PratoAntiqua, il Festival Internazionale di Musica Antica a cura di Mesotonica è in programma il 14 giugno nel Chiostro del Duomo, il 20 giugno a Palazzo Datini, il 10 e 16 luglio nel Chiostro di San Francesco.

Al Giardino Buonamici dall’11 giugno al 26 settembre dalle 18 in programma la rassegna di eventi di musica, teatro, presentazioni, incontri e degustazioni dei prodotti del territorio, dal titolo Oltre il giardino, promossa da Provincia e Comune di Prato, realizzata dalla Strada dei vini di Carmignano e dei sapori tipici pratesi e Casotto aTipico.

La lettura sarà protagonista il 30 giugno, e il 7-14-21 luglio alle 21.15 con Libri d’Italia al Giardino Buonamici e al Castello dell’Imperatore. Stefano Coppini intervista Fabio Zuffanti, Franco D’Aniello, Luca Sommi e Paolo Crepet.

Ritorno alla Vita nel Chiostro del Duomo il 30 giugno, il 7 e 14 luglio alle 21.30. La seconda edizione a cura di Associazione Pratoteatro, direzione artistica M° Alberto Bocini.

Alla Gualchiera di Coiano in programma dal 12 luglio al 6 agosto Serate in giardino,17 serate promosse dall’Associazione Insieme per il Recupero della Gualchiera di Coiano ed organizzate in collaborazione con associazioni pratesi.

Dal 14 giugno al 2 agosto alle 21.30 al Giardino Elisabetta in via Valdingole ci sarà la 9° edizione di Viaccia Festival, la rassegna nata per valorizzare esperienze di cultura, arte e spettacolo del territorio pratese.

Negli spazi della Saletta Campolmi si terrà dal 17 giugno al 5 agosto InCampolmi, l’aperitivo diffuso accompagnato da spettacoli, dj set, musica dal vivo, visite al Museo e conferenze in una piazza colorata di verde grazie alla collaborazione di Prato Urban Jungle.

In calendario Estate a casa del mercante al Palazzo Datini dal 12 giugno al 17 luglio e, come da tradizione, Casa Datini apre le porte del suo Palazzo per accogliere eventi culturali estivi.

Il 19 giugno alle 16.30 a Casa Bastone in programma Itiner.aria, l’evento happening culturale che unisce letteratura sociale, musica, amore per la natura e i sentieri escursionistici.

Il 28 giugno, il 5-12-19 luglio alle 20 Se qualcuno ama un fiore, un Festival itinerante tra i parchi e i giardini della città, per trascorrere le ultime ore del giorno in compagnia, spensieratezza e godere di momenti di vita sociale.

E poi ancora:

Concerto per Marco Battaglioli al Centro Pecci il 13 luglio alle 21.15, la scuola di musica Verdi e il mondo della musica cittadina si ritrovano all’anfiteatro Pecci per ricordare Marco Battaglioli, batterista e percussionista pratese, scomparso nel novembre scorso.

Appuntamento al Museo di Palazzo Pretorio il 15-16 luglio alle 18 e alle 19.30 con Misfatto d’amore, liberamente ispirato al canovaccio La Creduta Morta. Misfatto d’Amore è un corto teatrale di Commedia dell’Arte. Lo spettacolo si terrà a conclusione di una visita guidata alle opere del Museo.

Il 22 e 23 luglio al Teatro Magnolfi A-Solo Dediche d’artista per uno spettatore, dialogo a due, intimo e profondo, volto a riassaporare il gusto di una performance a cura di Associazione rAn-network.

In calendario il 23 luglio dalle 19 ULTRA // ANIMALS, una serie di mostre di fotografi italiani e internazionali e tanti eventi. Tutti gli appuntamenti sono inclusi in un unico itinerario che, partendo dalla sede di Sedici, va a toccare alcuni dei luoghi principali del tessuto culturale cittadino: Officina Giovani, Biblioteca Lazzerini e Castello dell’Imperatore.

Il 5 agosto alle 21.30 andrà in scena Molly oh Molly! part. 1, nello spazioK-Kinkaleri in via Santa Chiara 38/2, uno spettacolo tratto dal monologo finale di Molly Bloom in “Ulysses” di James Joyce. Di Massimo Conti, con Monica Bucciantini.

Per partecipare agli eventi è obbligatoria la prenotazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *