Romanzi salvati in Lazzerini

NewTuscia  – Toscana – PRATO

Nell’incontro Laura Del Lama parlerà del romanzo di Marise Ferro “La sconosciuta”, Premio Stresa nel 1978

All’interno delle iniziative di Un autunno da sfogliare organizzate dalla biblioteca Lazzerini, giovedì 11 novembre alle 21 si terrà in sala conferenze (con ingresso da via Santa Chiara) il secondo appuntamento del ciclo Romanzi salvati, tre incontri a cura della scrittrice Laura Del Lama, su tre romanzi del ‘900 italiano incredibilmente attuali, tutti e tre vincitori di premi prestigiosi (Campiello, Strega, Stresa) eppure dimenticati. Tre romanzi che narrano una identità femminile che nessuno ha più il coraggio di raccontare: donne ruvide, meravigliosamente imperfette, aggrappate ad una quotidianità a volte sfiancante, quella della vita di tutti i giorni. Sono le nostri madri, le nostre sorelle, le nostre amiche: rivoluzionarie per la loro normalità.

Laura del Lama, autrice di Non so dove ho sbagliato (Cult, 2008) e di A cosa servono gli occhi (Noripios, 2017) racconterà tre grandi scrittrici della letteratura italiana, attraverso i loro libri, troppo presto dimenticati, troppo poco conosciuti. Nell’incontro di giovedì si parlerà del romanzo di Marise Ferro La sconosciuta (Rizzoli, 1978),vincitore del Premio Stresa di Narrativa nel 1978. Il romanzo racconta la storia del rapporto tra madre e figlia dal punto di vista di quest’ultima e della loro perenne ricerca di un dialogo, di un luogo dove trovarsi e comprendersi.

Ingresso libero esibendo il green pass.

Info: tel. 0574 1837800-7828

lazzerini@comune.prato.it

Tutto il programma di Un Autunno da sfogliare su: www.sistemabibliotecario.prato.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *